News-letter
Iscriviti  Cancellati
   
  articoli

COMUNICATO STAMPA

"La scuola che pensa positivo……..può fare notizia?"
Per le scuole la Pace passa attraverso 4 ESSE
Solidarietà Salute Sport Sicurezza

Cerimonia di premiazione del XXXVII Concorso Nazionale dell'E.I.P. Italia (Ecole Instrument de Paix) per le scuole di pace a Roma il 21 maggio, dalle 9.30 alle 13.00 presso la Sala delle Conferenze della Biblioteca Nazionale Centrale "Vittorio Emanuele II".
La premiazione, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, vede riunite le scuole elementari, medie e superiori di numerose regioni italiane, che hanno realizzato progetti di solidarietà e accoglienza, lavori e disegni che festeggiano i 60 anni della Carta Costituzionale e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
Giovani poeti hanno espresso, con i loro versi, ansie, turbamenti, ribellioni, amore vissuto con sofferenza, speranza in un mondo sereno e pacificato.
Le poesie premiate sono pubblicate nel volume "Poesia come Pace".
Una giuria di studenti, ogni anno, attribuisce riconoscimenti a giornalisti, scrittori, personalità del mondo dello spettacolo che ispirano la loro professione alla cultura dei Diritti Umani.
Quest'anno sono stati scelti Giorgia , Flavio Insinna, Dacia Maraini,
Il Concorso si inquadra nell'ambito di iniziative istituzionali: "La Pace si fa a Scuola" dei Ministeri della Pubblica Istruzione e della Difesa, lo Sport come strumento di Pace del Ministero delle Politiche Giovanili e Attività sportive, la "Solidarietà" del Polo ONU FAO.
Personalità delle Istituzioni, del mondo della cultura, dell'informazione e della scuola interverranno alla Cerimonia di Premiazione.

 


© 2005 - 2017 E.I.P. ITALIA
Loghi, immagini e testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari
è vietata la riproduzione, anche parziale, del presente documento.

Sito realizzato daIstrate Beniamin